Spazi emozionali: l’importanza della luce nella scelta dei colori

La più importante qualità di una casa è la luce. Quanta luce fa entrare? Lo stesso vale con le persone.

Forse non ti sei mai soffermato/a a pensare che c’è una strettissima relazione fra i colori e l’illuminazione della casa.

La luce del sole entra e invade lo spazio nell’arco della giornata influenzando la percezione che abbiamo dei colori. La posizione e l’ampiezza delle finestre ne determinano la quantità: un appartamento con poche finestre non sarà certamente illuminato dalla luce naturale quanto uno dalle ampie vetrate! Così come una finestra orientata a nord-est non permetterà lo stesso ingresso di luce che arriva da sud-ovest!

Luce-naturale-ampie-vetrate
immagine di pinterest

Come la luce solare cambia nel corso della giornata, allo stesso modo ogni colore cambia a seconda del momento della giornata in cui viene osservato. L’occhio può quindi percepire lo stesso colore in modo diverso.

luce-naturale-casa
immagine di pinterest

La quantità di luce naturale che entra nella tua casa ha un forte impatto sulla percezione che avrai rispetto alle tinte delle pareti e dell’arredamento; se hai la fortuna di avere uno spazio abitativo luminoso dovrai sfruttare al meglio questa qualità ed esaltare i colori dell’ambiente. Se invece la casa non è molto luminosa andrà progettata in maniera differente e si dovrà illuminare artificialmente studiandone bene le zone più buie.

ingresso-luce-artificiale
immagini di pinterest

ingresso-progetto-luce-artificiale

Un buon progetto di illuminotecnica prevede il posizionamento di luce artificiale laddove quella naturale non arriva o non è sufficiente e va a dare risalto agli ambienti arredati.
In ogni caso avere una buona illuminazione sia di giorno che di sera ti permetterà di vivere al meglio la casa, esaltando nei diversi momenti della giornata i colori e le tonalità con cui hai scelto di decorarla.

In mancanza di luce viva la casa rimane anonima, potresti arredarla con i colori più brillanti, ma questi risulterebbero comunque spenti.

La luce dona vitalità e illumina.

luce-vitalità-di-casa
immagine di pinterest

Se non sei attento o non tieni in considerazione questi aspetti rischi di commettere errori di progettazione che ti porteranno ad abitare spazi poco valorizzati e mal sfruttati.  

Ricorda che l’illuminazione di uno spazio incide in maniera determinante sull’aspetto emozionale di chi vive quello spazio, migliore sarà la distribuzione della luce maggiori saranno le emozioni percepite. 

distribuzione-della-luce-artificiale
immagine di pinterest

Come fare allora?

Procedi per step:

  • Tieni sempre presente che conoscere la luminosità della tua abitazione è fondamentale per la scelta dei colori delle pareti e dell’arredamento. Impara perciò ad osservarne la luminosità nelle varie ore della giornata, studia gli ingressi di luce (finestre, vetrate e lucernari), valutane la posizione (nord-est o sud-ovest), scopri se il tuo ambiente interno è naturalmente ben o poco illuminato
    -se il sole illumina per diverse ore la stanza puoi tinteggiarla con colori freddi come blu-celeste, grigio o violetto, anche scuri… sarà la luce calda del sole a rendere le tonalità più dolci e rilassanti; puoi creare aree più scure tra una parete e l’altra con il color verde, col rosso o l’elegante blu senza avere paura che appesantiscano l’atmosfera, anzi, la luce le renderà più brillanti!
    luce-naturale-con-parete-blu
    immagini di pinterest

    salone-luce-natuale-parete-blu
    -se la luce è di media entità anche le tonalità da scegliere saranno medie: i toni del rosa antico, del verde salvia o del carta da zucchero sono indicatissimi in questo caso, doneranno sobrietà all’ambiente e rimarranno tonalità neutre
    luce-intermedia-color-verde-salvia
    immagine di pinterest

     

    -nel caso in cui la luce entri nell’ambiente in quantità ridotte sarà opportuno dare spazio alle tante tonalità del bianco o a quelle tinte pastello chiaro come avorio, rosa, azzurro, verde pallidi per far sì che le pareti riflettano al meglio la luce. Non si dovrà trascurare in questo caso un buon progetto di luce artificiale

    bagno-pareti-rosa-con-luce-artificiale
    immagine di pinterest
  • Valuta dove e come posizionare la luce artificiale tenendo presente che oggi la luce può essere posizionata a qualsiasi altezza delle pareti, a soffitto o a pavimento.
    Progettare la luce artificiale è utile anche per sfruttare bene gli spazi della casa: sull’area di lavoro in cucina, sul tavolo o in una zona studio avrai bisogno di luce forte e diretta, in camera da letto o nella zona relax sarà perfetta una luce d’atmosfera, dimmerabile, per avere la possibilità di avere a piacere luce più tenue o più forte, in soggiorno così come in bagno, in camera o in corridoio è ideale un’illuminazione d’ambiente, ovvero la luce generale della stanza.
    illuminazione-diffusa-corridoio
    immagine di pinterest


    illuminazione-del-tavolo-con-luce-diretta
    immagine di pinterest


    L’illuminazione a led, che sta sostituendo ormai tutte le altre tipologie di luci, è indicata ovunque perché non si scalda e consuma poca energia; è principalmente luce bianca ma laddove si vuole creare spazi e sensazioni particolari si utilizza colorata; a colori alterni si usa in angoli di relax come saune e camere da letto per generare cromoterapia.
    I corpi illuminanti sono da considerare parte dell’arredamento della casa, tant’è vero che i colori e le forme degli stessi vengono scelti in armonia con l’ambiente circostante.
    Dai valore alle varie zone della casa con luce diretta e forte, anche una parete scura acquista brillantezza se colpita da una buona luce, mantieni un’illuminazione più lieve nelle aree di passaggio, per esempio lungo una scala o un corridoio, e adotta una luce generale nelle stanze più ampie come un open space o una camera da letto.
  • Scegli con cura i colori che ti piacciono e che, in funzione della luce, possono offrire una buona soluzione finale. Vero è che i colori esprimono la loro vera tonalità soltanto se illuminati dalla luce naturale, perciò è consigliabile osservarli e sceglierli in pieno giorno a luce viva.
    tonalità-di-colori-alternati-per-creare-chiaroscuri
    immagine di pinterest

     

    I giochi di luce-ombra rendono l’ambiente più vivo e sono espressione di creatività. Alterna le tonalità dei colori in modo da creare chiaroscuri: la luce naturale/artificiale è fondamentale perché ti permette, oltre che di risaltare la potenza dei colori, di evidenziare i contrasti degli stessi in modo che l’ambiente risulti ricco e movimentato, non piatto.

    giochi-di-luci-e-colori
    immagine di pinterest

    Evita di appesantire ambienti piccoli con colori forti, è preferibile utilizzarli in spazi più ampi, se ami questo tipo di tinte, ma la casa è piccola, usali in parti limitate delle pareti della stanza, o nei dettagli dell’arredamento, in tal caso risulteranno eleganti.
    Gli ambienti chiari appaiono più luminosi e spaziosi e le relative pareti denotano un ambiente rilassante. Le pareti chiare insieme a quelle scure modificano la proporzione dello spazio.

alternanza-di-pareti-bianco-e-nero
immagine di pinterest

Voglio darti un ultimo consiglio prezioso:
evita di seguire le mode se non desideri cambiare colori alla tua casa ogni anno, prediligi le tinte che ami e che ti fanno stare bene a livello emozionale, sono quelle che non ti stancheranno mai e che potresti sfruttare per anni. Naturalmente dovrai sceglierle nelle tonalità più adatte ai tuoi spazi a seconda della luminosità!!!
Realizzare il tuo progetto di illuminotecnica è la soluzione ideale per illuminare al meglio la tua casa e per ottenere la migliore esaltazione dei colori e dei materiali. Un buon progetto ti aiuta non solo a godere di uno spazio in cui la luce è ben distribuita, ma soprattutto ad arricchire e personalizzare le pareti arredate

About the Author serenascaiolidesigner

progettidinterni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: